LA MUFFA IN CASA

Il problema della muffa interessa molte case e rappresenta un nemico comune, vi daremo alcuni suggerimenti su come risolvere il problema alla radice ed evitarlo completamente nelle nuove costruzioni, prenderemo in analisi soprattutto la problematica, spesso trascurata, della muffa che si crea sotto o sul davanzale della finestra.

La muffa e le sue conseguenze sulla salute degli immobili e degli abitanti della casa

Le muffe sono “funghi microscopici che durante la loro crescita producono particelle di forma sferica di piccole dimensioni (spore) che si disperdono nell’aria principalmente in estate e in autunno.” 1

L’umidità e la conseguente creazione di muffa sono tra le principali cause di deterioramento degli immobili e peggioramento del comfort abitativo. Questo rischio interessa anche le case di nuova costruzione, quando vi siano degli errori nella costruzione oppure per la mancanza di un corretto isolamento termico.

Vivere in un ambiente con la presenza di muffa può avere degli effetti negativi sulla salute. Esiste un’associazione infatti, tra l’esposizione a muffe e ad umidità domestica e la presenza di sintomi respiratori, asma e danni funzionali.2

Rimuovere semplicemente la muffa senza eliminarne le cause non può essere la soluzione corretta, in quanto prima o poi si riformerà; per liberarsi del problema alla radice è necessario andare ad analizzarne le cause ed eliminarle.


Le cause principali della muffa

Le principali cause della presenza di muffa sono l’umidità e gli sbalzi di temperatura che generano punti di condensa, la presenza di ponti termici, le infiltrazioni di acqua piovana, la scarsa traspirabilità delle pareti, le errate abitudini di riscaldamento e la scarsa ventilazione dell’immobile.


Comportamenti preventivi e interventi strutturali per risolvere il problema

Per contrastare questo problema è essenziale accertarsi che l’edificio sia ben isolato e ben ventilato, in modo da mantenere all’interno un’umidità inferiore al 50% e cercare di attuare comportamenti preventivi: cercare di eliminare fenomeni di condensa e vapore, evitare di lasciare vestiti stesi ad asciugare per lungo tempo in ambienti chiusi e poco ventilati, limitare il numero di piante ornamentali.

Inoltre, già al momento della costruzione o in caso di ristrutturazione, è importante assicurarsi di eliminare tutti i ponti termici in corrispondenza delle pareti esterne e di porte e finestre, onde evitare questo ospite non gradito, nella propria casa.

Anche l’isolamento del davanzale e delle soglie non va trascurato, in quanto potrebbe vanificare il lavoro fatto con la coibentazione delle pareti, attraverso il cappotto esterno o interno, lasciando un punto di trasmittanza termica. Una buona soluzione semplice ed efficace a questo problema è l’utilizzo di un termo-davanzale di coibentazione da inserire sotto il davanzale della finestra o la soglia della porta.


La proposta di De Faveri

De Faveri propone per l’isolamento del davanzale, KUTT, un nuovo prodotto realizzato di Polistirene Espanso Sinterizzato ad alta densità e conducibilità termica pari a 0.034 W/m2K, fornito in kit da 1 metro per assicurare un facile utilizzo.

Tramite questo prodotto è possibile eliminare, in modo semplice, il ponte termico della soglia/davanzale e, in associazione ai monoblocchi per infissi, garantire la totale coibentazione del foro finestra. Inoltre, anche con davanzali in marmo, si evita la creazione di muffa sul davanzale o sotto di esso, diminuendo lo sbalzo di temperatura sulla soglia, ottenendo così sia un aumento di salubrità della stanza e dell’edificio sia un miglioramento della sua performance in termini energetici.


1 https://www.federasmaeallergie.org/sitoFA/index.php/malattie-respiratorie-ed-allergiche/asma/123-faea/faea-maer/faea-maer-cons/262-muffe

2 http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_opuscoliPoster_283_ulterioriallegati_ulterioreallegato_14_alleg.pdf

Ti è piaciuto? Condividilo sui social network

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest

Gli altri approfondimenti

Guarda il video

De Faveri presenta KUTT: tutta l’efficacia del 4° Lato DF ora in KIT disponibile presso i rivenditori autorizzati.

  • Immediato
  • Efficiente
  • Pratico
  • Conveniente

Vuoi maggiori informazioni?

Dove lo compro?

Scrivici per conoscere il rivenditore più vicino a te

PROFESSIONE
TIPO DI RICHIESTA
Dichiaro di aver ricevuto e letto l'informativa rilasciata da De Faveri srl ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 e rilascio il mio consenso al trattamento dei Dati Personali con la finalità di